Il tuo browser non supporta il tag embed per questo motivo non senti alcuna musica
Attuale stemma di Banzi: un castello (Il Camino) e Madonna con Bambino sormontati dalla corona   Piazza Emanuele Gianturco, la piazza principale di Banzi.
  Antico stemma di Banzi: uno scudo ed una spada sormontati dalla corona
Banzi, paese della "Fons Bandusiae" di Quinto Orazio Flacco e "CittÓ culla del Diritto"
La mia famiglia

Home page

Bibliografia

Storia

Fotografie

Piatti tipici

Tradizioni

Vocabolario banzese

L'Autore

Links

Guestbook

Contatti



Racconti di papÓ

Il ceppo della mia famiglia trae origine da San Fele, altro comune della provincia di Potenza, localitÓ che da Banzi dista circa 70 chilometri e che Ŕ situata a circa 900 metri d'altezza s.l.m.

L'antenato pi¨ remoto del quale sono riuscito a trovare tracce, con la gentile collaborazione di uno dei dipendenti comunali di quel Paese, si chiamava Pietro Sapio: era nato nel 1791 e si era sposato con Margherita Ferrara. Dal loro matrimonio il  9 maggio 1816 nacque il mio tris nonno Sebastiano Mario Sapio.

Sebastiano Mario si spos˛ con Maddalena Silvestro (nata nel 1821 sempre a San Fele), dimorando in Strada Fornello. Ebbero un figlio maschio, Pietro Sapio (nato il 20/06/1851 e morto nel 1938) e quattro figlie femmine: Mariantonia, Margherita, Angela e Francesca Sapio.

Nel 1860 la famiglia Sapio si trasferý a Banzi. Diventato grande Pietro Sapio spos˛ Lucia Gamma, pure originaria di San Fele.

Dalla loro unione sono nati: Sebastiano Sapio (27/07/1880-20/07/1966) e Leonardo Antonio Sapio (deceduto in tenera etÓ).

Sebastiano Sapio (mio nonno) spos˛ Angela Cirigliano (1882-1958), da Vaglio Basilicata.

Dal loro matrimonio sono nati: Pietro Sapio, mio padre (23/12/1906 -11/01/1997), Michele Sapio (1909-2001) e Lucia Sapio (1914-2009).

Lucia Sapio ha sposato Francesco Simone, dal cui matrimonio sono nati Filomena, Angela, Michele, Sebastiano, Teresa ed Anna (Chiara) Simone.

Michele Sapio ha sposato Gelsomina Polidoro, hanno avuto tre figli: Sebastiano Sapio (1937-2011, fattosi sacerdote francescano con il nome di Padre Fiorenzo), Angela Sapio (1939) e Maria Sapio (1947).

Mio padre, Pietro Sapio, si spos˛ il 19 dicembre 1929 con Grazia Anobile (31/08/1910-20/09/1986), figlia di Antonio Anobile ed Antonietta Di Bono.

Hanno avuto dieci figli, dei quali solo tre viventi (gli altri sono morti nell'etÓ infantile):

- Angela Sapio (04/11/1930) andata in sposa a Rocco Pacella (1930-1998); da essi sono nati Rosa Pacella (1955), Francesco Pacella (1959) e Grazia Pacella (1969).

-  Sebastiano Sapio (27/04/1937) sposato con Rosa Giordano, da cui sono nati Grazia Sapio (1968, sposata con Gerardo Garramone e per ora senza figli), Pietro Sapio (1970), Tommaso Sapio (1972) ed i gemelli Paolo e Francesco Sapio (1985); Pietro Sapio Ú sposato con Maria Travascio, due figli: Sebastian Sapio (1999) ed Asia Sapio (2005); Tommaso Sapio Ú sposato con Maria Rosaria Nicolo'', figli: Sebastiano  Sapio (nato il 16/11/2002 e  tragicamente scomparso il 27/07/2004), Vito Sapio (26/11/2008) e Davide Sapio (11/08/2010); Paolo Sapio Ú sposato con Daniela Senisi, ha un figlio Mattia Sapio (2017).

- Antonio Sapio (il sottoscritto), nato il 10 febbraio 1948 e sposato con Rita Prestigiacomo (27/02/1956) da Francavilla Angitola; figli Simona Grazia Sapio (12/05/1977) e Peter Sapio (11/08/1981).


L'autore

Le mie poesie
ę ę ę Copyright 2002-2014 Antonio Sapio  Riproduzione, anche parziale, vietata senza il consenso scritto del webmaster. Ai sensi della Legge 7/03/2001 n. 62 si dichiara che questo sito non rientra nella categoria d' "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.